Il futuro in un’alga